Archivi delle tag: Interrogazione

“Triangolazione” Armi, Italia coinvolta ?

armi

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-03824 Atto n. 3-03824 Pubblicato il 20 giugno 2017, nella seduta n. 842 COTTI , CAPPELLETTI , GIARRUSSO , MONTEVECCHI , PUGLIA – Ai Ministri degli affari esteri e della cooperazione internazionale e della difesa. - Premesso che: cronache giornalistiche apparse su “Avvenire” del 17 e 18 giugno 2017 hanno dato notizia delle ...

Read More »

Soldati italiani hanno addestrato torturatori in Iraq?

cot

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-07606 Atto n. 4-07606 Pubblicato il 31 maggio 2017, nella seduta n. 834 COTTI , CAPPELLETTI , GIARRUSSO – Al Ministro della difesa. – Premesso che: da notizie di stampa (“l’Espresso” del 30 maggio 2017) si apprende degli abusi perpetrati dall’esercito di Baghdad sui civili sospettati di avere avuto rapporti con i jihadisti; ...

Read More »

Settimo, allarme radiometrico: interrogazione al Ministro

sar3

Ho depositato in Senato la seguente interrogazione parlamentare riguardante i rifiuti industriali in cemento-amianto provenienti dai cantieri Sarlux di Sarroch (Cagliari) del petrolchimico ex Versalis (società chimica del gruppo Eni passata al gruppo Saras), per i quali è scattato l’allarme del portale radiometrico d’ingresso presso la società S.E. Trand Srl di Settimo San Pietro (Cagliari) destinataria dei rifiuti, che, peraltro ...

Read More »

Cotti (M5S): porti non possono essere gestiti da Autorità commissariate

porto

Roma, 26 marzo 2017 – Un commissariamento che si protrae da più di 3 anni, un ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che ha provveduto a nominare quasi tutti i presidenti delle Autorità di sistema portuale (AdSP) ed un porto in particolare, quello di Cagliari, il primo in Sardegna, che secondo le ultime rilevazioni (Assoporti), risulta essere il terzo italiano ...

Read More »

Nucleare: governo chiarisca posizione dell’Italia all’Onu

nucleare

Il 23 dicembre scorso l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione per la convocazione nel 2017 di una Conferenza per negoziare uno strumento che vieti le armi nucleari. L’Italia ha votato favorevolmente. Una bellissima notizia, se non fosse che quel voto italiano potrebbe essere stato ‘un errore involontario’. Tre mesi prima infatti, esattamente il 27 ottobre scorso, durante ...

Read More »